Griglie elettriche, come scegliere la ‘taglia’

Per cotture alla griglia fra le quattro mura uno dei modi più semplici ed efficaci è rappresentato dall’uso della griglia elettrica, un metodo pratico e pulito di cucinare carne, pesce e verdure in modo più gustoso e leggero. Un’alternativa valida al solito barbecue, più impegnativo e bisognoso di spazi aperti, con il valore aggiunto della praticità in cucina per un menu di pietanze dietetiche che contribuiscono alla riscoperta della buona tavola. La griglia elettrica fa ritrovare il gusto delle piccole buone cose di una volta, ma per ottenere il meglio da lei va conosciuta e scelta con oculatezza. Ad esempio, uno degli aspetti più rilevanti che incide sulla bontà della scelta è la ‘taglia’ della griglia, che risponde ad esigenze di duplice natura, sia ambientali che soggettive.

Generalmente, una griglia domestica è più compatta e ‘salva-spazio’ di un grill d giardino, in quando la dimensione di un modello medio equivale, più o meno, a un quarto della grandezza di un barbecue ‘tipo’. La superficie di cottura, quindi, è inferiore a quella del grill, sebbene non si possa generalizzare, ma attenersi alla tipologia e al modello prescelto. In linea di massima, sta di fatto, comunque, che la griglia elettrica è la ‘sorellina’ del grill con misure ridotte che determinano la preparazione di porzioni o dosaggi ridimensionati, a tutto vantaggio della linea. La scelta della misura di una griglia elettrica dipenda dai propri obiettivi di cottura e da quanto spazio si ha a disposizione in cucina. Se si vive in un open space con un angolo cottura, va da sé che la griglia dovrà adattarsi a spazi stretti e, di conseguenza, sarà più compatta e progettata per cotture ‘singole’.  

Le dimensioni variano anche a seconda dei produttori, che in ogni caso inondano il mercato di linee di prodotti differenziati anche nelle misure, proponendo taglie diverse, dalle smart alle XXL. Di solito, se non si ha idea di quali misure scegliere, si valuti l’entità del fabbisogno familiare e si cerchi qualche lume nella scheda fornita nella confezione. Il tipo di cucina, di cui si dispone, sarà l’elemento determinante nella scelta della griglia elettrica che dovrà adattarsi alla situazione contingente e agli arredi, componibili o meno, del cuore della casa, ossia la cucina. Per schiarirsi le idee sui migliori modelli in circolazione il nostro consiglio è di farsi un giro sul web e soffermarsi sulle offerte pubblicate sul sito Griglia Elettrica Migliore.